Questo sito utilizza cookies propri e di terze parti. Continuando la navigazione o chiudendo questo banner, presti il consenso al loro utilizzo.
Ci trovate su matrimonio.com

Raffaele Chiavola

Benvenuti,
mi chiamo Raffaele e sono un papà felice, ho 34 anni e mi riconosco in una persona a cui non piacciono le scelte facili,  ma a cui piace darsi da fare e impegnarsi al 100%.
Ho da sempre desiderato essere un padre presente, una figura di protezione e di riferimento per mia figlia, ci provo ogni giorno anche se spesso finisco per essere iperprotettivo e follemente innamorato…
Non sono un tipo da divano, sono intraprendente, positivo e con uno spirito decisamente creativo. Raccontare matrimoni è la mia passione, lo faccio con tutta l’attenzione che un evento del genere richiede.
Avere iniziato a fare fotografie non ha significato, per me, capire realmente cosa fosse la fotografia vera. C’è voluto più tempo. Lo studio della tecnica è una cosa molto semplice, quello che è più complesso invece è capire il reale scopo della fotografia e saperla rispettare.
La formazione non finisce mai, sopratutto in un periodo storico come il nostro, dove l’enorme diffusione di immagini sta spegnendo l’immaginazione di molti.
La mia fotografia è in continua evoluzione. Non amo seguire le mode temporanee. Mi entusiasma l’idea che il servizio fotografico e filmico sia vissuto dagli sposi come un’esperienza unica grazie alla quale riconsegnare il ricordo più bello, gli attimi più dolci, i momenti più emozionanti della cerimonia e dei festeggiamenti, riviverli per sempre attraverso uno stile fortemente creativo, spontaneo ed emozionale. 

Il mio stile

REPORTAGE, FOTOGIORNALISMO, NON IN POSA

Capita molto spesso oggi di trovare tra i fotografi la definizione "fotografo di reportage", specializzati in "fotografia di reportage di matrimonio", a volte con i nomi inglesi come "photojournalist" o "documentary photographer" ma tutte queste definizioni cosa vogliono realmente dire? Premesso che odio le etichette, sopratutto in ambito di discipline creative come la fotografia, ma bisogna anche parlare chiaro da subito e queste definizioni aiutano molto spesso sposi a capire come si presenta il fotografo. E quindi? Come fotografo che fa reportage di matrimonio, ritengo che un enorme beneficio di questo genere di fotografia nel matrimonio è che riesce a far rivivere alla coppia tutti i momenti della giornata, persino quelli che loro si sono persi perché intenti a festeggiare le loro nozze… Per me rivedere parenti e amici che si divertivano, o riconoscerne le loro espressioni fa parte del racconto autentico, per questo motivo nelle mie foto si trovano spesso anche le persone e non solo le coppie, un reportage di matrimonio non è fatto solo di abbracci, baci e sposi bellissimi sotto di un cielo terso, quelli non mancano chiaro, una storia per essere raccontata ha bisogno di un contesto. Le uniche foto in posa che realizzo sono quelle con le persone a voi care, genitori, fratelli e chiunque voi desiderate. Durante il rito assicuro la massima discrezione: opero senza ausilio di fari, in maniera tale da non creare disagi dovuti al caldo che si sprigionerebbe.

LE mie REGOLE DEL REPORTAGE

Non chiedo di fare azioni ai soggetti

Non chiedo di ripetere alcune fasi

Non chiedo di guardare in camera o fare sorrisi

Non interferisco con gli orari della giornata

Cerco sempre il punto di ripresa più idoneo

Osservo attentamente intorno a me

Cerco di prevedere i momenti clou

Racconto la giornata attraverso tutti i partecipanti 

REPORTAGE, FOTOGIORNALISMO, NON IN POSA

Capita molto spesso oggi di trovare tra i fotografi la definizione "fotografo di reportage", specializzati in "fotografia di reportage di matrimonio", a volte con i nomi inglesi come "photojournalist" o "documentary photographer" ma tutte queste definizioni cosa vogliono realmente dire? Premesso che odio le etichette, sopratutto in ambito di discipline creative come la fotografia, ma bisogna anche parlare chiaro da subito e queste definizioni aiutano molto spesso sposi a capire come si presenta il fotografo. E quindi? Come fotografo che fa reportage di matrimonio, ritengo che un enorme beneficio di questo genere di fotografia nel matrimonio è che riesce a far rivivere alla coppia tutti i momenti della giornata, persino quelli che loro si sono persi perché intenti a festeggiare le loro nozze… Per me rivedere parenti e amici che si divertivano, o riconoscerne le loro espressioni fa parte del racconto autentico, per questo motivo nelle mie foto si trovano spesso anche le persone e non solo le coppie, un reportage di matrimonio non è fatto solo di abbracci, baci e sposi bellissimi sotto di un cielo terso, quelli non mancano chiaro, una storia per essere raccontata ha bisogno di un contesto. Le uniche foto in posa che realizzo sono quelle con le persone a voi care, genitori, fratelli e chiunque voi desiderate. Durante il rito assicuro la massima discrezione: opero senza ausilio di fari, in maniera tale da non creare disagi dovuti al caldo che si sprigionerebbe.

LE mie REGOLE DEL REPORTAGE

Non chiedo di fare azioni ai soggetti

Non chiedo di ripetere alcune fasi

Non chiedo di guardare in camera o fare sorrisi

Non interferisco con gli orari della giornata

Cerco sempre il punto di ripresa più idoneo

Osservo attentamente intorno a me

Cerco di prevedere i momenti clou

Racconto la giornata attraverso tutti i partecipanti 

Servizi

Wedding

Un ottimo servizio di matrimonio oggi non è più solo rappresentato da scattare e filmare, bensì è costituito anche da altri aspetti fondamentali quali la post-produzione delle fotografie, il montaggio del film, l’impaginazione dell’album, la scelta dei migliori fornitori di album o packaging.

Gravidanza

Servizi fotografici di gravidanza in stile reportage in location esterne in luoghi per voi importanti o presso la vostra casa. No sala posa

Newborn

Ritratti artistici di neonati nella loro prima settimana di vita. Sessione fotografica in studio, in ambiente riscaldato.

Battesimo

Fotografie e video in stile reportage fatti a casa prima dell’evento e durante la cerimonia in chiesa

Shooting

Ritratti artistici in studio nella nostra sala posa attrezzatissima di fondali, luci e flash e/o sessione fotografica in esterna.

Dicono di noi

Se pensi che io possa essere il fotografo del tuo matrimonio, contattami e richiedi la disponibilità della data. Attraverso le mie immagini vi farò rivivere le emozioni provate in uno dei giorni più importanti della vostra vita!

Disponibile ad accogliervi nel mio studio in Via San Vito 134 a Ragusa, preferisco incontrarci sempre su appuntamento in maniera tale da gestire meglio tutti gli impegni e darvi maggiore attenzione. Lo studio è aperto al pubblico dalle ore 9 alle 13 e nel pomeriggio dalle ore 16 alle ore 20.
Consigliato da Matrimonio.com
Film Vision di Raffaele Chiavola, vincitore Wedding Awards 2019 matrimonio.com

Contattaci

Consigliato da Matrimonio.com
Film Vision di Raffaele Chiavola, vincitore Wedding Awards 2019 matrimonio.com

FILM VISION DI RAFFAELE CHIAVOLA
Via San Vito 134, Ragusa 97100
P.IVA 01653030880 C.F. CHVRFL84M31H163X